OGGEBBIO

Oggebbio é un antico borgo brulicante e operoso, composto da una quindicina di piccoli villaggi distribuiti tra la riva del lago e la collina sulla quale di trova, si affaccia pigramente sulla sponda piemontese del Lago Maggiore.
Oggi le ricchezze di Oggebbio sono il turismo, i fiori e l'arte.
Le bellissime chiese che contengono tesori artistici preziosi, gli affreschi sulle facciate delle case e le ville ottocentesche fra orti e vigneti.
Le particolari condizioni del microclima favoriscono molte varietà di fiori. Nel giardino di "Villa Anelli" vengono coltivate all'aperto oltre 200 varietà di camelie.
Ad Oggebbio sono presenti parecchie chiese, quasi tutte le frazioni ne hanno una. 

Ne segnaliamo tre da visitare:
Cadessino: prezioso è l'oratorio della natività di Maria del XV secolo
Novaglio: l'oratorio di Sant'Agata con impianto romanico e aggiunta di elementi gotici e rinascimentali, si trova su una collina affacciata sul lago.
Gonte: la chiesa di Gonte è antica risale al XII secolo con un campanile alto 42 mt.